martedì 20 dicembre 2016

Prima recensione M/M

Oggi inizio con il parlarvi di un genere che mi ha sempre affascinato e adorato, ovvero il genere M/M in altre parole la storia d'amore tra due uomini. Quindi se non siete interessate a questo genere, beh, saltate questo post e ci vediamo al prossimo.^O^
Invece voi che siete rimaste e quindi adorate il genere vi lascio a...

sabato 17 dicembre 2016

I film di Natale

Avendo oggi un pomeriggio libero, ho deciso di dedicarmi a prepararmi i film che guarderemo alla vigilia di Natale e mi sono detta: perché non scriverci un post?
Ed ora vi tocca pure questa volta ascoltarmi XD
Bene iniziamo da quelli che ho sempre guardato da bambina, quando abbracciata al mio papà osservavo tutto con occhi sognanti...

Caro Babbo Natale...

Come da tradizione a Natale i bimbi scrivono la letterina a Babbo Natale, mi ricordo che da piccola mi impegnavo tantissimo nell'essere più brava possibile in questo mese: ero un piccolo tornado che si divertiva a fare dispetti al fratello maggiore, giocavo col palloncino a pallavolo e saltavo per tutta la casa... insomma non stavo mai ferma. ^O^
Ma a dicembre tutto cambiava, cercavo di fare meno dispetti e meno capricci e quando mamma si sedeva accanto a me scrivevamo assieme la mia letterina.
E' stato un bellissimo sogno vivere la magia del Natale, respirare l'allegria delle luci sull'albero e il profumo del muschio del presepe... vedere i preparativi di papà nel creare le montagne, mettere le luci e ricoprire il quadro con la carta di stelle. Mamma in cucina che si scervellava su cosa fare per il cenone di Natale e il rumore delle pentole in sottofondo mentre dal salotto "Bianco Natale" iniziava a suonare.
Ricorderò sempre con grande affetto e amore questo periodo della mia infanzia e adolescenza, proprio per questo mi chiedo come possano scrivere certi articoli: http://trend.diariodelweb.it/trend/articolo/?nid=20161127_396974


giovedì 15 dicembre 2016

Ti amo ma non posso

Eccomi qua con un nuovo libro!^O^
L'ho finito da leggere una settimana fa e oggi ho deciso di confermare la mia recensione, ho riflettuto molto e riletto alcune parti del libro per vedere cosa provavo a distanza di giorni... ed ora sono pronta!
Noterete da subito quanto sia sclerata questa recensione... ma dovevo farlo!^-^
Buona lettura!


Ti amo ma non posso
di Cecile Bertod
Casa Editrice: New Compton Editori
Cartaceo: 9,90 €
E-Book: 4,99 € Amazon
Trama:
Sam lavora da quattro anni al «Chronicle» e, dal primo momento in cui l’ha incontrato, è segretamente innamorata di Dave, il vicedirettore del giornale. Nonostante faccia qualsiasi cosa per essere notata, non sembra avere speranze: è timida, insicura e un po’ troppo in carne, mentre Dave ama il lusso, le modelle e ai sentimenti preferisce i flirt di una sera. Quando lo vede in TV accanto a una donna bellissima, Sam si rende conto che non può continuare a sprecare il proprio tempo dietro a un sogno irrealizzabile. Basta con Dave! Durante la settimana della moda di San Francisco, che vede Dave e Sam presenti per lavoro, il bel giornalista scopre però una ragazza che non sospettava esistesse: Sam è molto di più della schiva e silenziosa redattrice sempre infagottata nella sua felpa di pile. Ma anche per lei quei giorni saranno decisivi. Forse ha più d’un motivo per credere in se stessa. E forse c’è qualcuno che, molto prima di Dave, se n’era già accorto…

lunedì 12 dicembre 2016

Cambio nome

Come avrete notato ho cambiato nome al blog per un problema, diciamo, tecnico ovvero esiste già un blog "Il colore dei libri" e chiedo scusa per questo mio errore, inoltre chiedo scusa anche ai miei "blog amici" che tra oggi e domani passerò a disturbare per cambiare il nome del mio blog. ç_ç
Quindi da oggi il mio blog si chiamerà Parole da Sogno e buona permanenza voi che restate!^O^
Grazie e ancora scusa per tutti quelli che mi seguono

mercoledì 7 dicembre 2016

A Natale puoi...

Fare tutto ciò che vuoi *_*
Ok, non esageriamo, ma sarebbe stupendo rinchiudermi in casa a leggere tutte le feste, ma non si può, anzi, mi ritroverò impegnata il triplo! ç_ç

mercoledì 30 novembre 2016

Come sporare un milonario

Oggi vi parlerò di un libro che per me è stato una vera sorpresa, all'inizio avevo i miei pregiudizi su questa lettura, insomma l'originale è sempre migliore di una rivisitazione eppure mi sono sbagliata e posso dire, mettendo da parte l'orgoglio, che mi sono divertita tanto nel leggerlo.
Se siete stati attenti avrete di sicuro capito... ebbene sto parlando di "Come sposare un milionario", dal titolo potrebbe sembrare il remeik dell'omonimo film con Lauren Bacall, Betty Grable e Marilyn Monroe (che adoro alla follia *_*, mi piace come queste ragazze cercano di raggiungere il loro scopo), invece si tratta della rivisitazione di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
Ora chi a letto questo classico (se non l'avete fatto correte a leggerlo) sa bene di cosa parla la trama e di come ogni personaggio sia fantastico! Certo, sono da parte dato che l'ho letto molte volte e amo con tutto il cuore Lizzie e Darcy... ok, ammettiamolo: amo follemente Darcy. *_*
Ma torniamo a "Come sposare un milionario" che come dicevo poche righe sopra è la sua rilettura in chiave temporanea.

Come sposare un milionario
di Curtis Sittenfeld
Casa Editrice: Bookme
Cartaceo: 16,90
E-Book: 8,99 Amazon
Trama:
Il matrimonio è sopravvalutato. Almeno è così che la pensa il Signor Bennet, padre di cinque splendide figlie - tutte ostinatamente nubili - e marito di lungo corso di una donna ingombrante. Ma quando Chip Bingley, scapolo tra i più ambiti, fa ritorno a Cincinnati, niente e nessuno può contenere la frenesia che come una febbre si impossessa della Signora Bennet. L’eccitabile e invadente matriarca, infatti, è pronta a tutto pur di vedere sistemate almeno le maggiori tra le sue ragazze: la dolce Jane, maestra di yoga ormai vicina ai quaranta e tormentata dal desiderio di un figlio, e l’inquieta Lizzie, giornalista residente a New York e single part-time. Poco importa che problemi ben più pressanti minaccino la serenità della famiglia… Sull’orlo della rovina economica, incalzate da mille imprevisti e complicazioni, riusciranno le sorelle Bennet a sopravvivere a quel ciclone chiamato amore?

venerdì 25 novembre 2016

Sceglierò sempre te

Va bene, ammetto devo ancora leggere "E' solo una storia d'amore", ma sul mio e-reader ho scaricato un nuovo romanzo che mi ha tenuta sveglia quasi tutta la notte. Avevo chiuso e mi ero messa a nanna, ma non riuscivo ad addormentarmi, passavano i muniti e il cervellino era tutto preso dal pensiero su come andrà a finire e quindi... ho accesso la luce e ho continuato la lettura.
Ed ecco a voi...


Sceglierò sempre te
di Deborah Fasola
Copertina flessibile: 8,32 €
E-book: 0,99 €  Amazon
Trama:
Greenville, Carolina del sud.
Tessa e Dexter hanno un gioco particolare che li lega sin dall’adolescenza, da quando lui si trasferisce con la sua strana famiglia nella casa di fronte a quella della ragazza.
Mentre lei sviluppa una vera e propria ossessione per il nuovo vicino, Dex vive il loro rapporto come mero divertimento.
La loro amicizia speciale ed eccentrica li spingerà a giocare con le loro vite e con quelle degli altri, scommettendo su ogni cosa e mettendosi spesso deliberatamente nei guai.
Una scommessa più folle delle precedenti costringe i genitori di Tess a mandarla via per sempre, in Florida, dalla zia Teddy.

mercoledì 23 novembre 2016

Scegli me


Presente!^O^
Dopo giorni eccomi tornata con una nuova recensione, spero vi piaccia e vi faccia venir voglia di leggere...

Scegli me
di Deborah Desire
E-Book: 2,99 € Amazon
Trama:
Innocenza ha ventinove anni e una particolare avversione per le relazioni durature. Ama essere indipendente e l'unica creatura che ammette nel suo piccolo monolocale per più di una notte di seguito è Sweet, una gatta siamese che, in fatto di maschi umani, condivide la sua stessa idea.
L'ultima persona che si aspetta di incontrare al tavolo dei single al matrimonio della cugina è Andrea Gentile. Alto, fisico asciutto, occhi verdi e capelli neri, un ottimo partito se non fosse stato per il suo carattere arrogante. Innocenza non lo sopporta dagli anni di superiori e la sua opinione non migliora quando lui la bacia senza preavviso di fronte alla madre che da anni sogni per lei nozze principesche. Sembra che Andrea voglia che tutti pensino che loro due sono a un passo dal matrimonio, ma Innocenza non può non chiedersi perché dopo averla presa in giro per anni voglia proprio lei quando potrebbe avere qualunque donna.

sabato 19 novembre 2016

Da quando ti ho incontrato di Cecelia Ahern

Da quando ti ho incontrato
di Cecelia Ahern
Casa Editrice: Rizzoli
Cartaceo: 18,00 €
E-Book: 9,90 € Amazon

Trama:
Jasmine, capelli rossi e spirito indomito, ama due cose al mondo: il suo lavoro – crea start-up, le porta al successo, poi le rivende – e sua sorella Heather, che è una giovane donna con la sindrome di Down, generosa, combattiva, ma anche molto vulnerabile, della quale è sempre pronta a prendere le difese. È un freddo inverno dicembrino quando Jasmine viene licenziata e privata, con un colpo di mano che ha il sapore del tradimento, di una parte vitale della propria identità. I suoi giorni si fanno bui, noiosi, senza scopo: nient’altro che una patetica infilata di appuntamenti con amiche neomamme e chiacchierate senza direzione; mentre le notti, nervose e insonni, diventano d’un tratto l’occasione per mettersi a spiare, dalla finestra della camera da letto, la casa del vicino. Lui è Matt Marshall, famoso dj radiofonico con un conclamato debole per l’alcol, un talento puro per la provocazione e una crisi matrimoniale in vista. Jasmine ha le sue buone ragioni per detestarlo e il sentimento sembra reciproco. Ma niente è veramente come sembra. Può nascere così una relazione nuova, un’intimità tra uomo e donna che non è però quel che immediatamente ci aspettiamo: Matt e Jasmine si annusano, confliggono, si cercano. Sono due cuori che si avvicinano, ma che trovano l’amore altrove. Ed è qui che si nasconde la magia dell’ultimo romanzo di Cecelia Ahern, nell’incrociare due vite in modo inaspettato, nel saper inventare una storia che ci diverte e commuove, nel corso della quale arriviamo a guardare alla realtà in modo più luminoso e leggero. E che ci lascia con l’immagine di una passeggiata rasserenante tra le stradine e i giardini profumati di una Dublino pacifica.

mercoledì 16 novembre 2016


Sto scrivendo il primo post del mio blog…


Oggi dopo quasi un mese sono riuscita a finire i preparativi per il mio blog... queste parole mi girano in testa da questa mattina e avrei già voluto allora scrivere il primo post, ma era troppa l'adrenalina e la gioia che avrei fatto solo un gran casino.
Anche se temo che la situazione non sia poi tanto cambiata, anzi, peggiorata oserei dire. Il sorriso non vuole andarsene e l'allegria neppure quindi posso solo dirvi che sto ridacchiando come una fangirl davanti al forse-quasi-anche-no bacio della sua ship preferita. Insomma uno spettacolo inquietante... forse era meglio evitare? ^^"
Temo che farò molto spesso queste figuracce, se non peggiori, eppure mi auguro che mi seguirete in quest'avventura fatta di parole, musica e colori.
Vi parlerò di tutto quello che mi piace leggere, di tutto quello che mi attira e mi abbia segnato in qualche modo. Non solo di libri appena usciti o vecchie glorie, ma anche di racconti scovati per la rete che meritano di essere letti perché non tutti sono pessimi, anzi, alcuni meritano di essere ricordati e amati.
Benvenuti nel mio mondo e restate in ascolto... tra parole e musica vi racconterò di mondi unici e spettacolari.


Vostra
Lucy